mercoledì 5 gennaio 2011

Imperia: mercoledì 5 gennaio appuntamento con la Befana alla Biblioteca Civica di Imperia

   Il Sindaco Paolo Strescino commenta l’iniziativa: “E’ importante accogliere le numerose istanze di animazione delle belle Sale per i più piccoli, cogliendo l’occasione delle feste".

   La Biblioteca Civica “Leonardo Lagorio” di Imperia è lieta di inaugurare il nuovo anno proponendo  una giornata dedicata ai bambini: mercoledì 5 gennaio dalle 10,30 alle 18, tutto il secondo piano  della Biblioteca si animerà di laboratori e letture dal vivo per piccoli lettori con 'Il parcheggio delle  Befane: una giornata in Biblioteca aspettando la Befana'.

   "Alla ricerca della scopa perduta", caccia al tesoro per ritrovare la scopa della befana, con prove  sensoriali e didattiche sulla comprensione di alcune storie dedicate alla megera più simpatica ai bambini buoni. Nel pomeriggio, dalle 14,30 alle 16: "Befana Party", la Befana e i Re Magi,  prepareranno alla festa tutti i bambini, con trucchi epifanici e palloncini; dalle 16 alle 17: "La  Befana e i Re Magi raccontano!", un percorso a stazioni nelle quali la Befana ed i Re Magi  racconteranno bellissime storie a tema; dalle 17 alle 18: "La Befana e le sue cantastorie", la Befana e i Re Magi in una lettura animata di un classico della letteratura per ragazzi. In occasione dell’evento, organizzato in collaborazione con le Associazioni del Teatro Impertinente di Imperia e  Il Parcheggio delle Nuvole di Sanremo, tutta la struttura verrà allestita e resa disponibile ai  bambini e ai ragazzi ma anche, naturalmente, ai genitori per lo svolgimento di un percorso itinerante di lettura, musica, attività ludiche. 


   Contestualmente, verranno garantiti tutti i servizi al pubblico. Così il Sindaco dott. Paolo Strescino  commenta l’iniziativa: “E’ importante accogliere le numerose istanze di animazione delle belle Sale  per i più piccoli, cogliendo l’occasione delle feste, pervenute alla Biblioteca da parte di utenti,  educatori, scuole cittadine e bambini. Ci conforta anche il risultato dello scorso anno 2010 in cui i  partecipanti registrati alla giornata di animazione prenatalizia Sacco Magicogià a partire dal  momento inaugurale, in cui le sezioni per i più giovani sono state rinnovate quasi interamente, allo  scopo di creare, proprio nella biblioteca per bambini e ragazzi, un ambito di eccellenza. Questo è  possibile anche grazie alla collaborazione proficua instaurata con le scuole: 56 visite delle classi nel  corso dell’anno. Nel 2010 i bambini che si sono iscritti alla biblioteca sono 137: ad ogni bambino iscritto, anche prima del 2010 naturalmente, è stato spedito un invito “personale” alla festa”.

 Carlo Alessi

Posta un commento