sabato 2 aprile 2011

La prima sezione Impertinente

Teatro Sociale e Teatro Educazione

   Il teatro più adatto ai soggetti in fase di crescita, e quindi soprattutto a bambini e ragazzi. Fuori. Perché alcuni di questi corsi sono dedicati anche a coloro che sono ragazzi dentro, ossia chi ha voglia di creare, sperimentare, conoscere e interagire.
   Proprio per la loro impronta educativa questi sono i corsi dal carattere più ludico, dove ha un’importanza fondamentale il dualismo gioco-regole. Dualismo che può diventare facilmente/felicemente esplosivo: lavorare sui limiti, le convenzioni, capovolgerle per capirle, giocarci, ribaltare situazioni reali o diventare qualcosa d’altro attraverso il gioco drammatico.
   Esaminare e giocare il rapporto con se stessi, con gli altri, con l’ambiente, con la diversità sono i punti chiave di questi laboratori.



Isabella Biscaglia

Posta un commento