venerdì 30 settembre 2011

UNA SCUOLA IN CORTO

Laboratorio di Cine-Arte-Teatralità
il giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 16.00 presso il Liceo Artistico di Imperia

Il Liceo Artistico - Istituto Statale d’Arte in rete con il Liceo delle Scienze Umane “Amoretti”, con la collaborazione del Teatro Impertinente, il Centro Studi La Fenice e la Scubi Associazione

comunica l'inizio del laboratorio integrato:

incontri di educazione teatrale, laboratorio artistico, riprese e montaggio di un cortometraggio

Appuntamento giovedì 20 ottobre 2011 alle ore 13,30 in aula 2 per spiegazione del progetto, iscrizioni e selezioni.

Iscriviti anche tu compilando il modulo che potrai ritirare in bidelleria!

Per informazioni:
www.teatroimpertinente.info




Emanuele Morandi

sabato 24 settembre 2011

Flusso-Teatrale 2011-2012

   Tutti hanno il diritto di esprimersi e di comunicare i propri sentimenti e la metodologia teatrale offre concrete possibilità a chiunque vi si accosti, con la garanzia di non essere giudicato, ma semplicemente incoraggiato ad agire e a liberarsi dei propri grovigli interiori. L’obiettivo è incorniciare storie ed esperienze attraverso metodi, che per quanto differenti, sono comunque adatti ad un processo di narrazione.
   Lo strumento teatrale, infatti, crea un livello di coinvolgimento che supera la sfera razionale e attiva anche il piano emotivo dei partecipanti. Le potenzialità maggiori si manifestano quando è necessario suggerire cambiamenti di mentalità e di atteggiamento alla persona, laddove la semplice prescrizione comportamentale tende a rivelarsi scarsamente efficace. Il cambiamento non sempre è accettato, sia che si tratti di modalità organizzative, di pensiero o comportamentali; il teatro quindi, proponendosi come gioco, crea uno spazio intermedio dove molte cose diventano possibili.
   Ecco perché il teatro è un mezzo per dialogare e confrontarsi con i paradossi della società. Può quindi portare voci ed evidenziare silenzi con un'azione che favorisce la riflessione sulle tante differenze della realtà: differenze culturali, di modi di vivere, generazionali e di abilità.

   Il corso sarà suddiviso in 3 sessioni:

1° SESSIONE dal  14/10/2011  al 16/12/2011 ( 8 incontri )
   La prima fase permetterà di partecipare, attraverso metodologie teatrali, alla formazione del gruppo che sta alla base della creazione di uno spettacolo. Attraverso l’esercizio corporeo, sensoriale e vocale, un'introduzione al ritmo e al silenzio, si fonderanno le basi per un Flusso creativo, volto alla composizione dell'evento performativo (spettacolo).
OBIETTIVI: Non perdere di vista il proprio corpo e le proprie emozioni, in quest'era di vita virtuale. Utilizzare lo "strumento gioco" e lo "strumento teatro" per aumentare la conoscenza di sé. Lavorare sulla propria capacità intellettuale ed emotiva. Sviluppare l'uso dei sensi al fine di accrescere la capacità di ascolto e di movimento.

2° SESSIONE dal 13/01/2012 al 16/03/2012 ( 10 incontri  )
   La seconda fase prevede l'analisi delle diverse categorie mediatiche del teatro. Dalla conoscenza dei diversi aspetti della macchina teatrale (spazio scenico, presenza scenica, relazione e ascolto) stesura del testo drammaturgico, attraverso esercizi di improvvisazione.
OBIETTIVI: Sviluppare attraverso lo strumento dell'improvvisazione la propria capacità di comunicare ed esprimersi. Utilizzo creativo della maschera. Narrare, raccontare, rappresentare una necessità individuale, collettiva e sociale.

3° SESSIONE dal 23/03/2012 al 25/05/2012 ( 9 incontri )
   La terza ed ultima fase, prevede l'allestimento dell'evento teatrale, che potrà essere racchiuso in uno spazio scenico tradizionale (in teatro) o informale (piazze, strade, boschi, ponti, ecc.), a seconda della fisiologia del gruppo.

DESTINATARI:
   Il laboratorio è aperto a tutti i giovani e gli adulti senza esperienza che vogliano avvicinarsi o approfondire un modo di fare teatro che privilegia l’unicità della persona e le potenzialità del gruppo.

INFORMAZIONI UTILI:
   La prima lezione/prova del 14/10 è gratuita.
La cadenza degli incontri sarà settimanale: 1 incontro (giorno da stabilire secondo esigenze del gruppo) alla settimana della durata di 3 ore ciascuno.

ISCRIZIONI
   Preiscrizioni richiedendo il modulo via mail: ilparcheggiodellenuvole@yahoo.it
entro il 1° Ottobre 2011. Iscrizione definitiva entro il 17 Ottobre 2011.
Quota: 270 € per un totale di 27 incontri e materiale didattico  - (10 € a incontro!) + 20 € per quota associativa, che prevede assicurazione e spese di segreteria.