mercoledì 26 ottobre 2011

IL DOPO SCUOLA IMPERTINENTE


   Il Centro Studi Cooperativa La Fenice, in collaborazione con il Teatro Impertinente, propone un progetto di Doposcuola"teatrale" per bambini e ragazzi.

   Movimento, gioco, creatività saranno gli ingredienti base del corso che renderà i pomeriggi delle vere occasioni per crescere e divertirsi nello stesso momento.

   Il teatro inteso come luogo d'incontro, diviene per chi lo pratica una casa in cui sentirsi protetti, un ambiente familiare in cui è sempre bello ritornare e dal quale si possa partire sereni e rinnovati.

   Da qui nasce l’idea di creare un percorso teatrale per il doposcuola che consenta ai ragazzi di trovare nella dimensione piacevole del gioco drammatico, stimoli e motivazioni per comprendere e apprendere, mettendo sé stessi in ciò che si fa; si ha la possibilità di conoscersi e farsi riconoscere all’interno di un sistema di regole che garantiscono il rispetto e la valorizzazione della propria personalità

Non esitate a chiedere un incontro di conoscenza nel quale vi presenteremo l'attività del corso per chiarire meglio metodi, tempistiche e costi! 



Per saperne di più...
teatroimpertinente@gmail.com



Emanuele Morandi

giovedì 20 ottobre 2011

SAVUTI DREAM - Sognando IL RE LEONE

   Come Teatro Impertinente vi proponiamo un'occasione per fare del bene e passare una bella serata nello stesso momento:

   La Cooperativa Sociale La Fenice organizza il giorno 28 ottobre 2011 alle ore 21.00 al Teatro Cavour di Imperia, uno spettacolo di beneficenza a favore delle Comunità per Adolescenti “Casa Alice e Casa Isola” di Imperia. Il ricavato verrà devoluto interamente alle due Comunità

LO SPETTACOLO
   Lo spettacolo portato in scena è “Savuti Dreams - Sognando il Re Leone”, liberamente tratto dal film e musical Disney interpretato dalla Compagnia teatrale “Gli Amici di Jachy". Una storia straordinaria accompagnata da musiche intense e coinvolgenti, una serie di personaggi caratteristici tutti noti al grande pubblico. 
   Perché proprio IL RE LEONE? Perché è una storia straordinaria che ci emoziona tantissimo. Perché è una storia nella quale tutti i personaggi sono protagonisti, e con essi tutto il balletto e tutto il coro. Non solo un saggio però, ma un vero spettacolo, come nella tradizione de Gli Amici di Jachy

LA COMPAGNIA
   La Compagnia teatrale “Gli Amici di Jachy" nasce nel 1994 attorno ad un piccolo gruppo di amici, già ricchi individualmente di precedenti esperienze teatrali, accomunati perciò da una grande passione per il palcoscenico. In tutti questi anni hanno portato in scena numerose rappresentazioni teatrali, tra cui: “Rugantino”, “La sensale dei Matrimoni (Hello Dolly)”, “Aggiungi un posto a tavola”,” Alleluja brava gente”, “Paganini e l’ultimo viaggio” e molti altri ancora. Gli Amici di Jachy si sono aggiudicati, in occasione della manifestazione Maschera d’Oro 2009, i seguenti premi: Premio GRADIMENTO DEL PUBBLICO e Premio MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA a Pietro Barbieri (nel ruolo di Ademar)

LA COOPERATIVA
   Da quasi 10 anni la Cooperativa Sociale La Fenice si occupa del recupero di minori in condizioni di svantaggio ed emarginazione sociale. Nelle sue comunità accoglie ragazzi e ragazze dai 13 ai 18 anni cercando di integrare le funzioni familiari temporaneamente compromesse accogliendo il minore in un contesto educativo che si adegua a lui e favorendo la costruzione di relazioni significative, migliorare la capacità di autonomia dei ragazzi accolti, attraverso una sempre maggiore distribuzione di proprie responsabilità nella gestione dei tempi e degli spazi della struttura e sostenere i minori nella prosecuzione degli studi o nell’inserimento lavorativo.



Emanuele Morandi

Per informazioni e ritiro biglietti, contattare il Dr. Bianco  ai numeri di cellulare 335 6753832 oppure 345 8987979.

giovedì 6 ottobre 2011

Crescere con l'ICF

Noi del Teatro Impertinente parteciperemo, fallo anche tu! 

Durante il presente anno scolastico persso il Liceo Artistico – Istituto Statale d’Arte sarà avviato il progetto “Crescere insieme con il modello ICF", un percorso di formazione indirizzato a:

  • famiglie degli allievi disabili o con bisogni speciali;
  • persone che lavorano nel settore del volontariato (associazioni, servizio civile, come previsto nell’Accordo di Programma);
  • personale educativo-assistenziale, che opera all’interno delle Istituzioni Scolastiche;
  • personale delle istituzioni firmatarie dell’Accordo di Programma (Provincia, operatori socio-sanitari, personale della scuola, ecc..);
  • ai tutors, ragazzi che, sulla base di quanto previsto dall’Accordo di Programma, avranno il compito di “prendersi cura di una persona quasi coetanea in situazione di difficoltà” (quinta parte, punto 2.6 Tutor nella scuola superiore, Accordo di Programma) per svolgere attività di supporto all’integrazione.
Organizzazione del corso

Sono previsti:
  • formazione: 21 incontri teorici, con cadenza settimanale a partire da mercoledì 19 ottobre 2011 aperti a tutti gli iscritti;
  • supporto alle famiglie: un percorso di family learning della durata  di 10 incontri aperto ai genitori di allievi con disabilità;
  • attività di tirocinio;
  • consulenze individualizzate a sportello.
   Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 07 ottobre 2011 presso la segreteria del Liceo Artistico (ufficio protocollo) su apposito modulo da ritirare nell’Istituto Scolastico o scaricabile dal sito della Scuola o dal link sottosottostante.



   Al termine verrà rilasciato un attestato certificante le ore di formazione valido ai fini del riconoscimento crediti.


Per informazioni rivolgersi alla segreteria, ufficio protocollo, tel. 0183 710962  fax 0183 720018.
Per informazioni maggiormente dettagliate rivolgersi alla Prof.ssa Claudia Giordano.

martedì 4 ottobre 2011

“CLOWN THEORY MASTER CLASS” con JANGO EDWARDS

“The art of the clown actor is not just a profession, but a lifestyle that demands
an understanding of emotion, sensitivity, passion, pathos and the heart”
  
Il Teatro Impertinente dal 10 al 14 ottobre frequenterà la master class “CLOWN THEORY MASTER CLASS” con JANGO EDWARDS organizzata da Teatri Possibili Liguria Torganizzata in occasione del Festival Grock

   Nell’ambito della 7ª edizione Festival Grock, che si terrà ad Imperia dall’8 al 15 ottobre 2011, Teatri Possibili Liguria propone cinque giornate di lavoro con il grande clown statunitense Jango Edwards. La masterclass è rivolta ad attori professionisti ed  allievi attori.
   Eventuali candidature di non professionisti potranno essere prese in considerazione da parte della direzione artistica del Festival, previa valutazione del curriculum personale.
   Il lavoro sarà articolato in 5 lezioni di 4 ore l’una.

Contenuti:
- formule della comicità
- gag
- la ripetizione comica
humor del corpo e del volto
- cornice bianca e nera per la creazione di sketch
- tempo e ritmo clownesco
- nascita del clown
Jango Edwards
   Il clown è l’attore più grande, perché in grado di esibirsi ovunque, in qualsiasi momento e situazione. Ai partecipanti sarà chiesto di lavorare in ensemble, mettendosi continuamente in relazione con gli altri performer e con il pubblico, in situazioni imprevedibili, imparando a improvvisare e ad adattarsi per donare una risata a chi non se l’aspetta; esploreranno il ruolo dell’attore comico come guerriero sociale, terrorista della risata e mercenario di umorismo.
   Dal 1971 fino al 1990, Jango Edwards ha sviluppato un metodo specifico per esplorare le formule del comico, riscoprire l’arte del clown e farsi carico del suo valore sociale. Attraverso un’ampia ricerca, nutrita di sperimentazione educativa, esercizi di improvvisazione, studio degli stili del comico, giochi e metodi di recitazione, Jango ha creato il workshop "Clown Theory Master Class", inaugurata nel 1995 al "First International Clown Festival" a Leukerbad, in Svizzera. Da allora, la masterclass si è tenuta annualmente nell’ambito di vari eventi internazionali in Francia, Germania, Spagna, Austria, Olanda, India, Brasile, Italia e USA.
   Con Jango si sono formati molti artisti di successo, fra cui El Tricicle, Loco Brusca, Nina Hagen, Grace Jones, Slava Polunin, Venessa Redgrave, Le Nuls, Peter Shub, Sanitago Segura e Mario Gas.




Emanuele Morandi

Logistica
La master class si terrà dal 10 al 14 ottobre.
Il numero minimo di partecipanti è di 15.
Numero massimo di 30.
Costo: 250 euro, comprensivi di iscrizione all’associazione Teatri Possibili Liguria.
Vitto e alloggio sono a carico dei partecipanti.
L’organizzazione del festival sarà a disposizione, col supporto di un’agenzia viaggi, per segnalare strutture convenzionate in loco.
Info e prenotazioni:
329-0540950
per proporsi inviare CVhttp://www.circuitoteatripossibili.it/