mercoledì 30 aprile 2014

IDFest 2014 - si apre il 5 Maggio AU REVOIR


IDfest (Imperia DAMS Festival) 2014
5 - 28 maggio - Spazio Calvino, Polo Universitario di Imperia
 Si apre nel segno di un Au Revoir la sesta edizione di IDfest (Imperia DAMS festival)

   Per il sesto anno si rinnova dal 5 al 28 maggio 2014 l'appuntamento con IDfest, l'Imperia DAMS Festival, grazie all'impegno e al contributo artistico e logistico di docenti, studenti e personale non docente del Polo Universitario di Imperia e alla collaborazione con la SPUI , che ha messo a disposizione gli spazi per l’evento. Un’edizione, quella 2014, definita dell’Au Revoir in segno di ottimistica speranza per il futuro dopo le vicissitudini che hanno segnato il tramonto dei corsi DAMS nella città di Imperia.
   Non per questo IDfest verrà meno alla sua proposta artistica di qualità, offrendo giornate di festival e dense di contributi che spazieranno dalla musica, alla letteratura, al teatro, in pieno spirito DAMS e con un impegno ed emozione particolarmente intensi in questo che vuole essere soltanto un momentaneo arrivederci.
   Qui il volantino dell'intero evento!

martedì 29 aprile 2014

4TT 2014 - Antonella Usai: IL RITMO CHE CREA

Antonella Usai
4TT 2014 si chiuderà con 
Il Laboratorio di
Teatro Danza Indiano

   4 Time Theatre 2014 chiude in bellezza con un ultimo workshop il 10 e 11 maggio sempre ai saloni parrocchiali della Chiesa della Mercede a San Martino (Sanremo) sede del Parcheggio delle Nuvole, organizzatore insieme al Teatro Impertinente del ciclo di workshop che hanno avuto successo sempre crescente in questi mesi.
   La chiusura del primo 4 Time Theatre si avrà con Antonella Usai (laureata in storia del teatro) fondatrice nel 2009 assieme ad Elena Picco e Roberta Cipriani della associazione NAD, che ricerca anche interculturalmente vari aspetti della dimensione artistica della danza, come modo universale di scambio e confronto tra persone.
   Ma già dal 1999 dall'associazione operante in tutto il Piemonte è nata la Compagnia NAD, un ulteriore centro di studi sulla danza più approfonditi, che ha portato a numerosi scambi con il resto dell'Europa, oltre che con il Marocco e, naturalmente, l'India.
   Il Bharatanatyam è appunto un tipo di danza indiana molto antica, che Antonella Usai ha avuto modo di studiare direttamente in India grazie ad una borsa di studio, ottenuta nel 2000 grazie al suo essersi distinta nella studio di varie danze (la Usai ha iniziato a danzare classica‚ modern jazz‚ contemporanea‚ afro e flamenco alla scuola Farco-Morra già a otto anni!) e aver intrapreso la carriera di danzatrice professionista con alcune compagnie europee (Zet Tanztheater‚ Rigolo Tanzendes Theater‚ Cie Pierre Droulers ecc.). si è così diplomata in tale danza alla scuola Darpana Academy of Performing arts di Ahmedabad, poi divenendo la prima danzatrice occidentale ingaggiata dalla Compagnia di Mrinalini e Mallika Sarabhai, con la quale compie tourneé per tutta l'India e perfino a Singapore.

venerdì 25 aprile 2014

Concluso Theatrical Box, laboratorio dei Licei Artistico e Amoretti (IM)

Theatrical Box
la cornice teatrale del Liceo Artistico si… apre!
Il gruppo quasi al completo
   Il Liceo Artistico di Imperia e, per il secondo anno di rete, il Liceo Amoretti di Imperia concludono il percorso di cine-arte-teatralità Theatrical Box (o Theatral Box), organizzato e coordinato dalla professoressa Claudia Giordano, che dal 2008 svolge tale compito con sempre maggiori risultati. Theatrical Box è stato tenuto, come dal 2010, da Emanuele Morandi del Teatro Impertinente e, da quest’anno, anche da Valentina di Donna e Christian Gullone del Parcheggio delle Nuvole.
   Andrea Picchiantano ha invece diretto il gruppo addetto alla documentazione (foto e video) e sono sue le realizzazioni delle principali clip che documentano, appunto, il corso di quest'anno.
   L'insegnante di sostegno Silvia Zanchi e l'educatrice Angela Lauzza hanno supportato i lavori del laboratorio svolti con il gruppo di ben oltre trenta ragazzi, un buon numero dei quali affetti da disabilità di vario tipo.
   Si ringrazia la preside di entrambi gli istituti Beatrice Pramaggiore, come la ex-preside del Liceo Artistico Beatrice Grossi, ancora una volta presente alla chiusura del laboratorio ed ancora una volta con un gran sorriso ed occhi lucidi alla fine del pomeriggio. Negli anni ha fortemente creduto nel laboratorio integrato e si è prodigata, con la prof.ssa C. Giordano, per la realizzazione di attività di supporto all’educazione e alla crescita di tutti allievi.
   Tutto questo è stato reso possibile dalla forza, dall’impegno, dalla voglia di mettersi in gioco dei ragazzi, che hanno risposto in modo costruttivo alle proposte dei conduttori e hanno permesso, con i loro dubbi, le loro particolarità e la loro energia a costruire questo percorso. Il loro percorso.

lunedì 7 aprile 2014

4TT "Sogno di una notte di mezza estate" - Il resoconto

Pazzo, amante, poeta:
tutti e tre sono composti sol di fantasia.
cit. Sogno d'una notte di mezza estate (William Shakespeare) - Teseo: atto V, scena I
In mezzo al Sogno. (Luca D'Addino è il ragazzo inginocchiato con la barba)
by Silvia Chiesa
Luca D'Addino e alcuni partecipanti
by Silvia Chiesa
   Il terzo incontro di 4 Time Theatre è stato un sogno lungo tutto il week-end del 5 e 6 aprile, orchestrato sapientemente da Luca D'Addino nei saloni parrocchiali della Chiesa della Mercede, sede del Parcheggio delle Nuvole che ha organizzato il ciclo di quattro incontri assieme al Teatro Impertinente.
   Ecco qui sotto le parole di Valentina Di Donna, una delle organizzatrici di 4TT e vice presidente dell'Associazione di Promozione Sociale  Il Parcheggio delle Nuvole, relative sia alla terza tappa di 4 Time Theatre che al percorso svolto fino ad ora.

   "Il 6 Aprile a Sanremo si è concluso con grande successo lo stage di teatro condotto da Luca D'Addino, ed organizzato da Il Parcheggio delle Nuvole ed Il Teatro Impertinente.
Studio al sole
by Silvia Chiesa
   I 2 stage precedenti sono stati un'esperienza unica nel loro genere, ed anche quest'ultimo non è stato da meno. Data la formazione accademica di D'Addino, il suo lavoro ha mirato prevalentemente sul testo ed ha affrontato più direttamente il ruolo dell'attore, messo di fronte ad un colosso della storia del teatro. Nonostante siano passati circa quattrocento anni dalla sua nascita, ancora oggi, nella nostra società, ha un ruolo di tutto rispetto, fondamentale nella nostra cultura. L'autore in questione è William Shakespeare. Attraverso di lui, si è trattato il testo de: “Il sogno di una notte di mezza estate”.
   Le giornate sono state suddivise in momenti più fisici, ed altri invece predominati dalle parole di Shakespeare. Non sono mancati i colpi di scena. Nella tarda mattinata di domenica infatti, il lavoro sul testo è continuato in una spiaggia di San Martino (che sarebbe un peccato chiudere, credo) dove il tempo clemente ci ha regalato una giornata calda e soleggiata. Nel tragitto dalla scuola alla spiaggia il gruppo è stato invitato ad intonare “Nel blu dipinto di blu” di Modugno, riscuotendo un grande successo tra i passanti, che hanno risposto con: applausi, sorrisi e partecipazione. 
   Lo stage si è concluso con piccole messe in scena del testo, dove i partecipanti hanno potuto sperimentare e comprendere le diverse sfaccettature dell'immortale dramma di Shakespeare."