mercoledì 28 maggio 2014

IDFest 2014 AU REVOIR, la conclusione

IDfest (Imperia DAMS Festival) 2014

Ultima giornata: laboratorio
by Silvia Chiesa
Si è concluso con successo: au revoir a quest’autunno!
   Si è concluso con franca emozione l’IDfest (Imperia DAMS Festival) 2014, la rassegna artistica ideata e organizzata dal DAMS di Imperia, giunta ormai alla sua sesta edizione, che ogni anno porta nella Sala Eutropia dello Spazio Calvino del Polo Universitario le più interessanti personalità del panorama artistico e critico nazionale e non solo.


Laboratorio teatrale
by Silvia Chiesa
  Per tutto il mese di maggio, il lunedì e il mercoledì, la Sala Eutropia ha ospitato un corso di educazione alla teatralità del Teatro Impertinente, diretto Emanuele Morandi. Il 24 non ha fatto eccezione, ponendo come chiusura dell'Imperia DAMS Festival 2014 una serata di attività laboratoriali e coinvolgenti, aperte a tutti e che hanno visto una partecipazione crescente nel tempo.
   Qui, per spiegare i retroterra del corso, due link di fine estate 2013: il primo relativo all'inizio del corso avanzato di Attraverso lo Specchio, ed il secondo relativo all'inizio dei nuovi corsi di Attraverso lo Specchio.

   Qui il link alla pagina dedicata all'evento, e all'articolo di apertura.

lunedì 19 maggio 2014

Nuovamente 2014, il giorno dopo

2 giorni per riciclarsi

   Nel week-end del 17 e 18 maggio si è svolto per il secondo anno Nuovamente, festa di primavera che riunisce a Cervo persone soprattutto dallintero nord ovest italiano per parlare di riciclo, ecosostenibilità, rispetto.

   Promossa dal Comune di Cervo e dalla Pro Loco Progetto Cervo, questi due giorni hanno visto avvicendarsi diverse attività: dai banchetti dell'artigianato a numerosissimi gruppi musicali locali, che la sera di sabato hanno riempito l'aria di Cervo con note proveniente dagli strumenti più disparati: non solo chitarre d'ogni tipo, ma didgeridoo perfino in plastica o altre meraviglie dalle forme e suoni più disparati.
   Accanto a bancarelle di prodotti biologici vi si potevano scorgere strane strutture in ferro simili ad animali, oppure trovare, in piazza, dal teatro alla medicina cinese.
   Nelle sale e piazze dove si sono svolti incontri e conferenze è stato possibile vedere dalle bolle giganti al mondo arboreo spiegato da Libereso Guglielmi.


   Il Teatro Impertinente è giunto a Cervo con un pubblico già pronto a sentir parlar di teatro, per via dell'intervento di sabato sera dell'Associazione Intrecciastorie con "Intrecciando fili d'erba e storie", performance di playback theatre che ha toccato i cuori di non poche persone.

   Un brevissimo riassunto di sabato e anticipazione della domenica è dato da questo articoletto del Il Secolo XIX, uscito il 18 mattina.

   

domenica 18 maggio 2014

Il Teatro Impertinente a NuovaMente 2014 - Il tema del riciclo

Il Teatro di relazione e di contatto
come luogo di riciclo del sé

   Il 17 e il 18 Maggio a Cervo (Im) si svolgerà il week-end NuovaMente, una festa di primavera promossa dal Comune di Cervo e dalla Pro Loco Progetto Cervo per discutere di tutto ciò che concerne l'ambiente, sia esso inteso genericamente o come territorio locale. Attenzione particolare sarà posta al tema del riciclo e di tutto ciò ad esso collegato: dalla salvaguardia dell'ecosistema al commercio, dal turismo alla cultura in ogni sua forma, sia essa culinaria, musicale, dalla medicina alle arti marziali e circensi. Ed ovviamente il teatro, per cui il Teatro Impertinente sarà presente alle ore 17 di domenica nella sala consigliare del comune, con l'intervento di Emanuele Morandi "Il Teatro di relazione e di contatto come luogo di riciclo del sé


Emanuele Morandi: "Il teatro diviene luogo quando le persone che vi partecipano hanno l’occasione di ritrovarsi, di prendersi un momento per riconoscersi e ricostruirsi. Un luogo in cui sentirsi protetti e dove attraverso la via come gioco, si possa creare  uno spazio intermedio dove molte cose diventano possibili. Perché si può parlare di riciclo del sé? Perché corporeo e quindi diretto, perché quotidianamente agito e quindi immediato, perché in presenza e in relazione e quindi vivo. Pensiamo a un teatro che permetta di incorniciare le esperienze in storie e i vissuti in narrazioni, un teatro di emozione che possa dunque consegnarci le possibilità del nostro cambiamento. Un teatro che dia vita ad un nuovo ciclo interiore. Il T.Im vuole il teatro perché è artificio spontaneo, perché ci diverte e ci cambia, perché permette di sbagliare e di imparare nello stesso momento. Al T.Im crediamo nel teatro come gioco, come sorpresa, come limite radicale."

sabato 17 maggio 2014

IDFest 2014 - Resoconto del 16 maggio: SUQ e Cantautoriato Ligure

IDfest (Imperia DAMS Festival) 2014
5 - 28 maggio - Spazio Calvino, Polo Universitario di Imperia

16 Maggio - Le culture Liguri di ogni dove

per la conclusione dell'IDFest AU REVOIR


Roberto Cuppone,
ideatore dell'IDFest
    AU REVOIR significa "arrivederci", perché un'università può morire di fame. Ma fino a che vi saranno persone come l'ideatore dell'Imperia DAMS Festival Roberto CupponePaola Silvano, una dei direttori del festival 2014, o come i giovani del Teatro Impertinente, quali Emanuele Morandi e Isabella Biscaglia, o Sara Pellegrini ed Alessandra Chiappori, o come il Parcheggio delle Nuvole, o come Silvia Chiesa che ha documentato l'intero evento, vi sarà sempre fame di arte e cultura.

   Qui il link alla pagina dell'intero evento IDFest 2014 - AU REVOIR.

giovedì 15 maggio 2014

IDfest 2014 - Gran Finale: SUQ Genova Festival + Il Manifesto dei Cantautori

IDfest (Imperia DAMS Festival) 2014
5 - 28 maggio - Spazio Calvino, Polo Universitario di Imperia

Gran finale per IDfest 2014 venerdì 16 maggio con il
SUQ di Genova e la presentazione del Manifesto del Cantautorato Ligure

 SUQ GENOVA FESTIVAL


   Venerdì 16 maggio alle ore 17.00 appuntamento a IDfest con il SUQ GENOVA FESTIVAL, che si presenterà con la conferenza-spettacolo L’INTERCULTURA VA A SCUOLA: LE DIFFERENZE COME VALORE. Presenti gli artisti della compagnia Suq: danzatori, attori, cantanti che racconteranno la loro formazione artistica e si esibiranno in brevi performance. L’evento è possibile grazie al contributo della Regione Liguria, Assessorato Formazione, Istruzione e Università.

IDFest 2014 - Resoconto del 15 maggio - Streghe della Notte e Biamonti

IDfest (Imperia DAMS Festival) 2014
5 - 28 maggio - Spazio Calvino, Polo Universitario di Imperia

Volando nella notte con le eroine russe
per atterrare tra gli ulivi ed ascoltare la melodia del vento

Marina Rossi in centro, di fianco a lei il prof. Caffarena
e Susanna Sforza
by Silvia Chiesa
   Giovedì 15 Maggio alle ore 11 nell'aula magna del Polo Universitario di Imperia si è svolto l'incontro LE STREGHE DELLA NOTTE, ideato da Susanna Sforza ed introdotto e coordinato dal professore del Dams Fabio Caffarena, che ha aperto al pubblico il mondo delle donne aviatrici, in particolari di quelle russe, con una agile carrellata di foto storiche ed eventi, dati, osservazioni, a creare la cornice per il discorso più approfondito di Marina Rossi, che per anni ha intervistato personalmente queste donne pilota o frugato negli archivi russi per trovare gran parte del materiale oggi disponibile su queste speciali donne, volontarie per la patria, acculturate e forti.
   Altra chicca dell'incontro si vede nella foto: la riproduzione di un F0K-DR1 realizzata dal A-Team Cascine - squadra corse goliardica a Imperia.
Pino Petruzzelli
   Nel pomeriggio a partire dalle ore 16, nell'aula-teatro Eutropia, la professoressa di Letteratura Italiana Simona Morando ha aperto la pagina letteraria dedicata al grande scrittore e poeta locale Francesco Biamonti, scomparso ormai da trent'anni, ma sempre attuale e sempre più riconosciuto. Esposte nell'atrio dello Spazio Italo Calvino le foto di Ario Calvini, fotografo ufficiale e amico di Biamonti.

mercoledì 14 maggio 2014

IDFest 2014 - Resoconto de "Gli Spauracchi Crescono nel Vuoto"

IDfest (Imperia DAMS Festival) 2014
5 - 28 maggio - Spazio Calvino, Polo Universitario di Imperia

Gli Spauracchi Crescono nel Vuoto
Parte dello staff della sesta edizione va in scena per i suoi ultimi 60 minuti
Da sinistra: Christian Gullone, Valentina Di Donna, Emanuele Morandi. Dietro: il Timer.

   Grande successo per la performance teatrale Gli spauracchi crescono nel vuoto, svoltasi ieri sera nel teatro Eutropia del Polo Universitario imperiese, all'interno dell'Imperia DAMS Festival.
   La prima cittadina, diretta e vissuta da Emanuele Morandi del Teatro Impertinente, Valentina Di Donna e Christian Gullone (anche autore di tutti i brani ed accompagnamenti) del Parcheggio delle Nuvole, è stata accolta da un pubblico numeroso e partecipe.

   “Tra circa un'ora finirà il mondo”, ha annunciato il notiziario, e da lì è partito il countdown e i tre hanno affrontato 5 fasi da 4 minuti l’una. Ognuna di queste fasi corrisponde a quelle pensate da  Elisabeth Kübler Ross che, nel 1970, ha elaborato un modello che rappresenta uno strumento per capire le dinamiche mentali più frequenti, valide per ogni genere di lutto.
   Rifiuto, rabbia, negoziazione, depressione, e infine accettazione/accoglienza, una per una sono state interpretate, improvvisate e vissute da Emanuele, Valentina e Christian.
   Qui il link all'articolo di presentazione de Gli Spuaracchi Crescono nel Vuoto all'IDFest 2014, e qui il link alla pagina relativa all'intero IDFest 2014 - AU REVOIR.

IDFest 2014 - Le Streghe della Notte | Francesco Biamonti

IDfest (Imperia DAMS Festival) 2014
5 - 28 maggio - Spazio Calvino, Polo Universitario di Imperia

IDFest prosegue con le donne pilota russe in LE STREGHE DELLA NOTTE
per poi atterrare di nuovo nel ponente, alla scoperta di FRANCESCO BIAMONTI

Marina Rossi
    IDfest prosegue giovedì 15 maggio, con un doppio appuntamento, mattutino e pomeridiano.
   Dalle 11.00 alle 13.00 in Aula Magna LE STREGHE DELLA NOTTE, conferenza, ideata da Susanna Sforza e introdotta da Fabio Caffarena, docente di storia contemporanea all’Università di Genova.

Francesco Biamonti
   Dalle ore 16.00 si aprirà la pagina letteraria in aula Eutropia, dedicata in questa edizione di IDfest alla figura di FRANCESCO BIAMONTI. Gli incontri sono ideati e curati da Simona MorandoPino Petruzzelli e dall'associazione  Amici di Francesco Biamonti.

   Marina Rossi, autrice del libro “Le Streghe della notte” e docente di Storia Contemporanea presso l’Università di Trieste, si soffermerà sulla storia de “Le Streghe della notte”, come venne soprannominata dai tedeschi la squadriglia di donne pilota dell'aviazione russa. Il grande merito di queste eroine fu quello di aver ribaltato la storia del Paese, contrastando e bloccando l'avanzata nemica, a bordo di aerei di carta e di legno (il mare infinito di risorse delle donne), durante la seconda guerra mondiale, mentre i colleghi uomini si avvalevano dei più evoluti Yak.

"Gli spauracchi crescono nel vuoto" all'Imperia DAMS Festival

Spaventoso! Obladì, obladà
cit. Di Donna e Gullone

Christian Gullone
by Michele Bertoloni
   Mercoledì 14 maggio ore 21, nella sala Eutropia del Polo Universitario di Imperia, verrà messo in scena Gli spauracchi crescono nel vuoto, la performance teatrale diretta e vissuta da Emanuele Morandi del Teatro ImpertinenteValentina Di Donna e Christian Gullone (anche autore di tutti i brani ed accompagnamenti musicali presenti nella performance) del Parcheggio delle Nuvole.
   Accadrà durante la sesta edizione l'Imperia DAMS Festival (IDFest), manifestazione annuale ideata da Roberto Cuppone, realizzata tanto dagli studenti quanto dai docenti, che negli anni ha saputo riunire moltissime realtà nazionali ed internazionali del teatro e del cinema per lezioni, laboratori, stage ecc.


   Qui l'articolo uscito ieri su ImperiaPost. E qui il volantino dell'intero evento Imperia DAMS Festival 2014 - AU REVOIR!

martedì 13 maggio 2014

IDFest 2014 - Resoconto di Gamification e Baldacci

IDfest (Imperia DAMS Festival) 2014
5 - 28 maggio - Spazio Calvino, Polo Universitario di Imperia
Da sinistra: Eleonora Oliveira, Isabella Biscaglia, Emanuele Morandi,
Giuseppe Romano, Marco Vallarino, Enrico Luly, Sara Pellegrini
by Silvia Chiesa

13 Maggio all'insegna della tecnologia: la Gamification in italia spiegata interattivamente da Giuseppe Romano, e quindi la diretta streaming dal Teatro della Tosse per "Amleto" di Baldacci


     Ed il Teatro Impertinente presenta la terza giornata dell'Id Fest, all'insegna della tecnologia.Difatti oltre ad occuparsi della direzione, documentazione, diffusione e grafica dell'evento, per questa giornata particolare Emanuele Morandi ha fatto da collante ai due diversi appuntamenti.


AMLETO di Sandro Baldacci - diretta streaming

Amleto di Sandro Baldacci
Dal Teatro della Tosse con i detenuti
della Casa Circondariale Genova Marassi

Martedì 13 Maggio 2014 - Ore 20:30 

Clicca per vedere lo streaming di Amleto!


  Clicca sul televisore per vedere la diretta streaming di Amleto, evento di rilevanza nazionale, che lo staff dell'IDFest, e principalmente l'ideatore stesso del festival, Roberto Cuppone, ha voluto fortemente inserire nella scaletta di AU REVOIR.

   A presentare la diretta dalla Sala Eutropia del Dams sarà Emanuele Morandi del Teatro Impertinente che partecipò nel 2006 a Scatenati (qui il link all'articolo sul sito de ilgiornale), spettacolo realizzato sempre con i detenuti della Casa Circondariale di Marassi con la regia di Sandro Baldacci.

   E quindi per coloro che non saranno presenti allo Spazio Calvino del Polo Universitario di Imperia l'immagine qui rappresenta il sipario da cliccare per entrare al Teatro della Tosse, e godersi uno spettacolo unico realizzato dalla Compagnia degli Scatenati, con la regia di Sandro Baldacci e scritto da questi e Fabrizio Gambineri.

   Inoltre, qui l'articolo del 10 maggio 2014 su ImperiaPost!
  

lunedì 12 maggio 2014

IDFest 2014 - GAMIFICATION

IDfest (Imperia DAMS Festival) 2014
5 - 28 maggio - Spazio Calvino, Polo Universitario di Imperia

GAMIFICATION - un giorno interamente dedicato al mondo dei videogame.

L'articolo su Repubblica
   Martedì 13 maggio alle 17 si apriranno le porte dell'aula-teatro Eutropia per la seconda giornata dell'IDFEST, Gamification. Ospite d'onore sarà Giuseppe Romano, docente di Lettura e Creazione di testi interattivi all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e all'Accademia San Giulia di Brescia, che ci presenterà il suo libro Mass Effect. Interattività ludica e narrativa: videogame, advergame, gamification, social organization (Lupetti, 2014).

 «La convivenza nel videogame dell'elemento ludico con quello narrativo - dice Romano - contribuisce a farne un'opera capace di toccare corde molto profonde nella nostra interiorità. Entrambi si riferiscono agli aspetti essenziali dell'uomo riguardanti l'esemplarità e il racconto, e quindi incoraggiano l'imitazione e l'immedesimazione. Sotto questo aspetto la gamification svela prospettive assai interessanti in campo formativo, oltre che comunicativo, perché abolisce il distacco proprio della didattica basata sull'atteggiamento "frontale", davanti al quale occorre soltanto apprendere passivamente, senza fare proprio ciò che s'impara.»

Nel pomeriggio interverrà anche Marco Vallarinogiornalista e scrittore e game designer imperiese, amico del DAMS, che ci mostrerà e spiegherà diverse opere elettroniche di Interactive Fiction coinvolgendo il pubblico in alcuni esperimenti videoludici.

   Ed in anteprima una intervista a Marco Vallarino realizzata lunedì 12 da radio Onda Ligure!
   Inoltre, l'articolo del 12 maggio 2014 su ImperiaPost!

   Qui il volantino dell'intero evento Imperia DAMS Festival 2014 - AU REVOIR!

IDFest 2014 - "Amleto" di Sandro Baldacci, con la compagnia Scatenati

IDfest (Imperia DAMS Festival) 2014
5 - 28 maggio - Spazio Calvino, Polo Universitario di Imperia

Il Teatro della Tosse a IDfest con la prima nazionale di “Amleto” per la regia di Sandro Baldacci. Interpreti della pièce, i detenuti di Marassi.

Clicca il manifesto
per vedere la diretta streaming
   Martedì 13 maggio IDfest – Imperia DAMS festival – è lieto di ospitare un evento di calibro nazionale che verrà trasmesso in diretta streaming alle ore 20.30 (e sul sito www.teatroimpertinente.info) nella Sala Eutropia dello Spazio Calvino presso il Polo Universitario Imperiese.

   Si tratta della prima assoluta dello spettacolo “Amleto”, che vede la doppia firma di Fabrizio Gambineri e Sandro Baldacci con quest’ultimo anche alla regia, e che andrà in scena dal 13 al 18 maggio prossimi presso il Teatro della Tosse di Genova.

   “Amleto” è una produzione di ASSOCIAZIONE CULTURALE TEATRO NECESSARIO ONLUS e COMPAGNIA TEATRALE SCATENATI della CASA CIRCONDARIALE DI GENOVA – MARASSI, i cui detenuti saranno infatti gli interpreti sul palcoscenico.
 
   Qui il volantino dell'intero evento Imperia DAMS Festival 2014 - AU REVOIR!

domenica 11 maggio 2014

4TT - Resoconto de IL RITMO CHE CREA, ultimo workshop del 2014

Bharatanatyam con Antonella Usai
Il Ritmo che crea... 
Antonella Usai (vestita di rosso sulla destra) e i partecipanti al workshop
   Il 10 e 11 maggio si è svolto l'ultimo workshop di 4 Time Theatre 2014, ciclo di incontri organizzati dal Teatro Impertinente e dal Parcheggio delle Nuvole nella sede di quest'ultimo, i saloni parrocchiali della  Chiesa della Mercede a San Martino (Sanremo).
   Antonella Usai è laureata in storia del teatro, e fondatrice dell'associazione e della omonima Compagnia di danza NAD. Associazione e Compagnia NAD  ricercano anche interculturalmente vari aspetti della dimensione artistica della danza, come modo universale di scambio e confronto tra persone. Il Ritmo che Crea questo il titolo scelto  per il workshop sull'antica danza indiana del Bharatanatyam.
   Nonostante il curriculum non indifferente (per non dire unico) di Antonella Usai, lo stage si è svolto in un clima rilassato non molto diverso da quello dei precedenti workshop: cooperazione, collaborazione, sostegno reciproco, senza giudicare ma solo cercando di divertirsi ed apprendere in ogni situazione, insieme.
   Ma cosa è il teatro danza, ed il Bharatanatyam in specifico?
Il gruppo all'inizio del workshop
   Questa antichissima disciplina originaria del sud dell'India si compone di un aspetto di danza astratta e di una parte espressivo-narrativa in cui si impara a raccontare una storia danzando. Chi danza diventa ciò che deve rappresentare attraverso un articolato linguaggio che include movimenti degli arti, dei muscoli facciali e soprattutto delle mani. Il danzatore può impersonare contemporaneamente personaggi maschili e femminili, esseri umani, divinità, animali...
   In India si dice che per apprendere una disciplina il primo 25% è offerto dall'insegnante mentre un altro 25% compete all'allievo, un 25% al gruppo cooperante e l'ultimo 25% è dato dal tempo di metabolizzazione.
   Risultato del workshop?
   Si è creato un ritmo.
   In soli due giorni? Come? Con lo Yoga e quattro passi di teatro danza?
   Anche. Perché, ancora una volta e come negli altri precedenti incontri, il leitmotiv di questo ultimo workshop è stata la relazione. Lo spazio fisico del proprio corpo e dell'ambiente non sono stati trattati diversamente dagli spazi dell'anima: hasta mudra (posizioni simboliche assunte dalle mani), sguardo, interazione. Tutti modi di muoversi nello Spazio, quello totale.
   Il ritmo creato tra concentrazione, risate e sudore è stato quello unico del distruggersi di molte barriere. Ma non si era detto "Il Ritmo che Crea"?
   Non sarebbe allora più giusto dire il Ritmo che crea...

giovedì 8 maggio 2014

IDFest 2014 - EUROJAZZLAND

Il Jazz è sempre più vicino con
EUROJAZZLAND
Da sinistra: Isabella Biscaglia, Raffaele Mellace, Luca Cerchiari, Emanuele Morandi, Sara Pellegrini
by Silvia Chiesa

Cugny in diretta Skype
by Silvia Chiesa
   Una grande apertura ufficiale dell'ID fest all'insegna del Jazz, nel teatro Eutropia al Polo Universitario Imperiese.
   Un ringraziamento speciale va al professore di Storia della Musica Raffaele Mellace per il suo prezioso contributo. Ospite d'onore Luca Cerchiari, musicologo esperto di jazz e storia della musica e cultura afroamericana, ci ha presentato “virtualmente”, via skype, tre grandi personalità della musica: il professor Laurent Cugny, insegnante all'Università la Sorbona di Parigi, ci ha parlato del libro EUROJAZZLAND scritto in collaborazione con Cerchiari; il maestro Giorgio Gaslini, che ci ha parlato delle sue collaborazioni con il mondo del cinema e il dottor Giovanni Perin, ex studente di Cerchiari ora immerso nel panorama musicale berlinese.
Cerchiari
by Silvia Chiesa
   Luca Cerchiari ha poi trattato l'argomento attraverso la visione del docu-film  “A history of Jazz in Europe” di Julian Benedict.
   Il pomeriggio è stato interamente dedicato all'intramontabile Miles Davis,  attraverso i suoi brani e le interviste a chi lo ha conosciuto. Un viaggio alla scoperta del suo Jazz Cool, più riflessivo e legato alla cultura europea, principalmente francese.

   Qui il volantino dell'intero evento Imperia DAMS Festival 2014 - AU REVOIR!


lunedì 5 maggio 2014

IDFest 2014 - 8 Maggio di Jazz con Luca Cerchiari

IDfest (Imperia DAMS Festival) 2014
5 - 28 maggio - Spazio Calvino, Polo Universitario di Imperia

Apertura in chiave jazz per IDfest 2014: appuntamento giovedì 8 maggio alle ore 11 con Luca Cerchiari

   Sarà un’apertura ufficiale in chiave jazz quella di IDfest 2014: doppio appuntamento giovedì 8 maggio con JazzDay, una mattinata interamente dedicata al genere musicale di cui lo scorso 30 aprile si è festeggiata in tutto il mondo la Giornata Internazionale proclamata dall’Unesco, il jazz. Ospite d’eccezione della giornata dedicata alla musica americana per antonomasia sarà Luca Cerchiari, musicologo esperto di jazz e  storia della musica e cultura afroamericana, che regalerà al DAMS una vera e propria “jam lesson”, improvvisando sul tema per un dialogo con studenti e partecipanti che saprà essere stimolante e appassionante. 

   La mattinata, ideata e presentata dal professor Raffaele Mellace, sarà divisa in due parti: dalle 11.00 alle 13.00 si affronterà il tema dell’influenza della musica americana per eccellenza nel Vecchio Continente con “Il jazz e la cultura musicale europea”, dalle 15.00 alle 17.00  invece si approfondirà quella che è stata ed è ancora una figura centrale nella storia del Jazz: Miles Davis.
   Spunto di partenza per la chiacchierata a suon di jazz saranno le recenti pubblicazioni di Cerchiari che, con l’occasione, saranno presentate al pubblico. Le ricerche di Cerchiari, già docente di storia ed estetica del jazz e civiltà musicale afroamericana presso diversi atenei italiani, si sono concentrate in diversi volumi nel corso degli anni. Tra le opere più recenti dell’autore “Miles Davis. Dal bebop all’hip-hop”, Feltrinelli (2013), riedizione ampliata con un cospicuo apparato di note bio-bibliografiche sulla vita e il legame con la musica di un personaggio affascinante quanto complesso nel suo rapporto con un genere che, in gran parte, ha contribuito a far evolvere.
   Sull’articolato legame tra arte, musica, società, vicende storico-politiche, evoluzione tecnologica e biografia dei musicisti, si concentra anche l’ultimo lavoro editoriale di Cerchiari, di prossima uscita per Odoya: “Il disco. Musica, tecnologia, mercato dal positivismo al web”, che verrà presentato insieme al libro su Miles David a IDfest.
   Qui il volantino dell'intero evento Imperia DAMS Festival 2014 - AU REVOIR!