sabato 31 gennaio 2015

Alla Ricerca di Me - Per un percorso di Counseling Gestaltico Creativo!

Alla Ricerca di Me

“Tanto più pienamente io posso diventare consapevole di chi sono e di cosa sto facendo in questo momento tanto più sono in grado di scegliere le mie risposte” - P.Clarkson

   I counselor Cristina Botto e Adriana Di Dio ed il teatrante Emanuele Morandi vi aspettano agli incontri di presentazione del percorso Alla Ricerca di Me nei giorni di giovedì 12 e 19 febbraio, dalle ore 21,30 alle ore 23,30 presso la Palestra Creativa di Via Delbecchi, 38 a Imperia.

   Il ciclo di incontri che inizierà il 26 febbraio è un percorso per ritrovare il vero sé, imparare a percorrere nuove strade senza paura del giudizio di se stessi o degli altri, sperimentare un nuovo modo di incontrare l’altro. L’approccio del counseling gestaltico creativo centra l’attenzione sul “corpo che sente con i sensi” come tappa fondamentale verso un processo di rinforzo interiore per aiutare il rilascio di una nuova energia.

   La cornice non poteva essere altra che quella della Palestra Creativa, che da anni lavora offrendo diverse proposte atte al benessere psicofisico della persona. Palestra perché allena la persone nel suo unico corpo/mente, e Creativa per il suo dare spazio alle stesse persone, anche attraverso modi e realtà nuove quali Alla Ricerca di Me.

venerdì 9 gennaio 2015

Attraverso lo Specchio a Diano Marina - edizione 2015


ATTRAVERSO LO SPECCHIO

Il Teatro del Sé

"Fornite come spettacolo gli stessi spettatori, fateli diventare attori loro stessi; fate in modo che ciascuno veda e ami se stesso negli altri.." Rosseau

Riprendono da Martedì 13 Gennaio i corsi di Attraverso lo Specchio - Per[Corso] di Teatro del Sé

   Una avventura nel teatro contemporaneo e nelle performing arts per adulti, nella sede Scenart di Diano Marina, ogni martedì dalle 21 alle 22.30.
   Il corso di teatro contemporaneo e performing arts sarà incentrato principalmente sulla ricerca del sé, tramite esercizi che mettono al centro la persona e la relazione, ancor più che l'attore.
   Corporeità, emozionalità, fiducia, creatività, e tanta sperimentazione. Un percorso in evoluzione con gli stessi partecipanti.