giovedì 16 aprile 2015

22-23 Aprile 2015: Pier Paolo Pasolini - Poeta delle ceneri | Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico


Nicolò Scarparo e Silvia D'Amico
Il 22 e 23 aprile 2015 l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” presenta cinque studi su Pier Paolo Pasolini, ideati e diretti dagli allievi del corso di Regia, come spettacolo itinerante per gli spazi fortemente evocativi de La PelandaCentro di Produzione Culturale. L’iniziativa è promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma.

Zelinskij Pavel e Carlotta Mangione
Se volete essere davvero una nuova generazione di giovani, infinitamente più matura, dovete abituarvi anche a questa atrocità del dubbio, alla sua sgradevole sottigliezza. Dovete cominciare a dibattere veramente i problemi! Non formalmente. Invece si applaudono sempre dei luoghi comuni quando bisogna ragionare, non applaudire o disapprovare. Talvolta chi pretende la libertà, poi non sa cosa farsene”. (dall’intervista di Paolo Minucci a Pasolini).

Il progetto, diretto del docente di Regia Giorgio Barberio Corsetti e coordinato da Daniela Bortignoni, ha coinvolto tre corsi dell’Istituzione: gli allievi del II e del III anno di Regia, l’intera classe di Recitazione del II anno, cinque allievi del Master di Drammaturgia  e dieci giovani attori professionisti diplomati all’Accademia hanno preso parte a un laboratorio durato quattro mesi che ha prodotto uno spettacolo itinerante, in cui le giovani generazioni di drammaturghi, registi e attori si interrogano su come Pasolini, a 40 anni dalla scomparsa, sia ancora così attuale.

Gabriele Portoghese, Valeria Almerighi,
Gloria Carovana, Luca Tanganelli,
Massimo Leone, Luca Carbone
Afferma Giorgio Barberio Corsetti: “Si deve leggere Pasolini, vedere i suoi film, rappresentarlo, ricordarlo. Quando si ricercano le origini del malessere dei nostri  giorni si deve ritornare a Pasolini. Con la sua poesia che si è espressa ugualmente attraverso scrittura, cinema e teatro, ha tracciato la mappa dei rilievi e delle crepe della nostra storia. La sua voce risuona ancora nel fondo della nostra Nazione. Con la sua visionaria poesia  ed estrema concretezza, con la sua critica lucida e la sua passione disperata, ci restituisce un Paese che ci viene continuamente sottratto, ci consegna un’Italia pura che abbiamo perso.
Non hanno scampo i corruttori e i corrotti, sotto gli occhi del nostro Poeta, nudi come dannati nei gironi danteschi.
Le sue parole sono solide ed estreme, come può esserlo un pontile su un mare in tempesta.
Rileggendo ora i suoi versi, ascoltando il suo teatro, ci troviamo in luoghi che ci appartengono, ma che abbiamo rimosso o dimenticato, ci sono stati strappati dalla memoria”.

Ogni sera si alterneranno due spettacoli:  alle ore 19,30 e alle 21,00.

L’ingresso è gratuito ed è consentito sino ad esaurimento posti.
Considerato il numero limitato di posti a disposizioneè richiesta la prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 366 6815543, attivo dall’11 Aprile nei seguenti orari: 10.30-13.00 e 14.00-16.00.



Le Locandine

BESTIA DA STILE
allievo regista Fabio Condemi
allievo drammaturgo Nicola Salerno
con Valeria Almerighi, Gabriele Portoghese e gli allievi del II anno
Luca Carbone, Gloria Carovana, Massimo Leone, Luca Tanganelli.


PORCILE
allievo regista Lorenzo Collalti
allieva drammaturga Elena Grimaldi
con Massimo Odierna, Eleonora Pace e gli allievi del II anno
Alfredo Calicchio, Lorenzo Parrotto, Giorgio Sales


ORGIA
allievo regista Mario Scandale
allieva drammaturga Flaminia Chizzola
con Silvia d’Amico, Nicolò Scarparo
e l’allieva del II anno Zoe Zolferino


MANIFESTO PER UN NUOVO TEATRO
allievo regista Samuel Potettu
allieva drammaturga Chiara Spoletini
con Carlotta Mangione, Paolo Minnielli e gli allievi del II anno
Giulia Bartolini, Pavel Zelinskiy


CARNE E CIELO
allievo regista Federico Gagliardi
allievo drammaturgo Francesco Caronna
con Paola Senatore e gli allievi del II anno
Daniele Boccarusso, Matteo Cecchi, Anna Chiara Colombo, Eletta del Castillo, Andrea Ferrara, Cosimo Frascella, Matteo Lai, Maria Giulia Scarcella
musiche Roberto Ribuoli

Ufficio Stampa
Alma Daddario & Nicoletta Chiorri 
347 2101290 – 338 4030991


Posta un commento