giovedì 14 maggio 2015

IDfest UNImperia in festa - resoconto Pittori in tribunale & Boggero Quintet, 13 maggio


(settima edizione)
Polo Universitario di Imperia, 7-14 maggio 2015


resoconto Pittori in tribunale &
Boggero Quintet, 13 maggio



Pittori in tribunale
   Si è svolta all’aula Eutropia del Polo mercoledì 13 alle ore 17 la mise en espace finale a cura del Laboratorio teatrale Affabuliamoci condotto da Antonio Carli: Pittori in tribunale con la partecipazione degli studenti DAMS e per l'ideazione di Maurizia Migliorini (docente DAMS e Scienze del Turismo), la quale ha presentato anche la serata. Dalle ore 20.30 si è svolto il concerto/lezione del Franco Boggero Quintet: Può darsi che noi uomini ci piace perdere. Il cantautore Franco Boggero alla voce, Federico Bagnasco al contrabbasso e voce, Marco Spiccio al pianoforte e voce, Damiano Rotella alla batteria e Paolo Maffi al sax contralto e soprano. Per gli studenti e docenti è stata un’occasione unica per incontrarsi con cinque professionisti senza eccessive divisioni tra palco e platea.


   Anche questa volta organizzato dal Polo Universitario di Imperia in collaborazione con il Teatro Impertinente e la cooperativa Hesperos, l'evento è possibile grazie all'impegno e al sostegno economico e logistico del Corso di Laurea in Discipline delle Arti, Musica e Spettacolo (DAMS), del Corso di Laurea in Scienze del Turismo: impresa, cultura e territorio, del Dipartimento di Romanistica, Antichistica, Arte e Spettacolo dell’Università di Genova (DIRAAS) e della Società per la Promozione dell’Università (SPU).

da sinistra: Antonio Carli, Sara Serafini,
Maurizia Migliorini
    Pittori in tribunale
   Il corso Affabuliamoci, sostenuto dal DAMS quanto dal settore per le politiche giovanili del Comune di Imperia nelle persone dell’assessore Pino de Bonis e della direttrice Sonia Grassi, ha operato e messo in scena il riadattamento teatrale di Antonio Carli dell’omonimo libro di Maurizia Migliorini. Commercio e truffe nel mercato delle opere d’arte della Genova di fine Seicento, un famoso e particolare caso giudiziario preso in esame e messo in scena per il pubblico. Non si è trattato di una rappresentazione completa: è stato mostra il lavoro a metà del suo percorso, con movimenti di scena, cambio luci, intonazione, ma gli attori avevano il copione in mano, per testimoniare il carattere di work in progress della presentazione del lavoro, che avrà suo compimento nel mese di giugno, con la rappresentazione vera e propria.

Boggero Quintet
   Boggero Quintet
   Viene prima il testo o la musica? Come nascono? Come vengono scelti i temi? Come si costruisce un gruppo del genere? Quanto tempo ci vuole? Queste alcune delle domande alle quali hanno risposto i membri del Boggero Quintet. Le canzoni d’autore di Boggero partono dalla descrizione di piccole realtà - ritratti e bozzetti - per aprirsi a riflessioni interiori e ad aforismi ironici, tant’è che per ogni tema venuto in mente al pubblico il quintetto ha saputo rispondere con un brano. L’adesione a situazioni e contesti “quotidiani” coinvolge il linguaggio, che nella marcata cadenza genovese riesce colloquiale, anche quando evita il discorso diretto. Quelli con loro sono sempre incontri dagli spunti ironici, con accostamenti in stile cabaret: già i titoli dei brani o delle serate sono un esempio dello spirito frizzante dell’eterogeneo quintetto. La serata si è svolta all’insegna della musica e del sorriso, gli spunti di riflessione non sono mai stati di colore blu: il ritmo vitale che ha attraversato la sala ha coinvolto allo stesso modo ogni persona del pubblico molto eterogeneo.


Isabella Biscaglia


IDfest 2015 è realizzato a cura degli studenti e dei docenti del DAMS di Imperia

IDstaff
Direzione, organizzazione, ufficio stampa: Isabella Biscaglia, Sara Pellegrini
Ideazione: Roberto Cuppone
Organizzazione, promozione: Isabella Biscaglia, Sara Pellegrini, IDams, Teatro Impertinente
Ideazione grafica: Emanuele Morandi
Assistenza tecnica: Fabio Zenoardo
Amministrazione: DIRAAS (Dipartimento di Italianistica, Romanistica, Antichità, Arti, Spettacolo), cooperativa Hesperos


   Si ringraziano il personale non docente del Polo Universitario di Imperia, il personale docente del DAMS e il personale amministrativo del DIRAAS.

   La partecipazione agli eventi, ad accesso libero e gratuito fino a esaurimento posti, è riservata agli studenti e ai loro familiari e varrà il riconoscimento di massimo 2CFU per “altre attività”.

Per informazioni
Polo Universitario Imperiese tel. 0183-666568
www.dams.unige.it
idfestcomunicati@gmail.com
teatroimpertinente@gmail.com
www.teatroimpertinente.info 

Qui, vari link al blog del Teatro Impertinente relativi a varie edizioni dell’Imperia DAMS Festival.
Il post di navigazione per l’evento IDfest 2014: Au Revoir.
E il link che riuniscono i post delle varie altre edizioni: per l'IDfest 2013; per l'IDfest 2012; per il l'IDfest 2011.
E occhio al tag #IDfest2015!
Posta un commento