giovedì 28 maggio 2015

La Metamorfosi, presentazione del video

Progetto di integrazione in rete orizzontale di cine-arte-teatralità “Theatrical box… to be continued”
La Metamorfosi in video!
Parte del gruppo alla presentazione del video
   Il 28 maggio presso il Liceo Artistico di Imperia è stato presentato a studenti, familiari e professori il video documentario realizzato da  Andrea Picchiantano del laboratorio di integrazione del Liceo Artistico in rete con il Liceo “Amoretti”: La Metamorfosi, svoltosi il 14 e 15 marzo presso la palestra Scenart di Pierpaola Serra, a Diano Marina.


Qui il video/documentario del laboratorio, by Andrea Picchiantano.


Il gruppo al completo
by Andrea Picchiantano
   Il laboratorio è stato tenuto, ideato e progettato da Emanuele Morandi del Teatro Impertinente e da Valentina di Donna del Parcheggio delle Nuvole, coadiuvati dai referenti: per il Liceo Artistico la professoressa Claudia Giordano, referente del progetto, e per il Liceo Amoretti il professor Fabrizio Prisco, supportati, a loro volta, dall'educatrice Virginia Calcagno nonché, per il secondo giorno, da Christian Gullone del Parcheggio delle Nuvole.
   Altri collaboratori sono Andrea Picchiantano che ha svolto riprese e montaggio della parte documentativa proiettata come momento conclusivo alla presenza del Dirigente Scolastico di entrambi i licei, Beatrice Pramaggiore, e l’autrice di questo articolo, Isabella Biscaglia del Teatro Impertinente, che ha svolto mansioni di supporto per il resto dello staff. Si ringrazia Lorenzo Cagliero, studente del liceo artistico e autore delle altre riprese del sabato pomeriggio.
Un esercizio corale
by Andrea Picchiantano
   Attraverso esercizi teatrali di contatto e relazionali i ragazzi nei due giorni si sono avvicinati al concetto di performance, ossia al concetto dell'operare una azione vera, resa in modo artistico: hanno svolto un’osservazione interiore, stimolati e supportati da Di Donna, Morandi e Gullone, portando ad altri un’emozione, un concetto, un pensiero, o maschere inaspettate.
   A Imperia la prima scuola a ricercare laboratori esperienziali per i ragazzi è stato il Liceo Artistico di Imperia, ex-Istituto Statale d'Arte, per la lungimiranza dell'allora Preside Beatrice Grossi, che ha poi lasciato il testimone all’attuale Dirigente Scolastico Beatrice PramaggioreNegli anni B. Grossi ha fortemente creduto nel laboratorio integrato e si è prodigata, con la prof.ssa C. Giordano, per la realizzazione di attività di supporto all’educazione e alla crescita di tutti allievi.
La performance
by Andrea Picchiantano
   Attività che, dopo ormai svariati anni, sono giunte a maturazione, divenendo sempre più incisive per gli adolescenti che vi partecipano, tanto appunto da spingerli ad un full-immersion proprio nel week-end, a confrontarsi con le disabilità e con ragazzi di diverse realtà e diverse discipline artistiche, facendo a volte anche più di trenta chilometri al giorno per poter partecipare,  e nonostante il maltempo.

   A questo punto: la danza, il teatro, la performance... sono davvero solo attività di supporto all'educazione e alla crescita?

Questo il video che mostra i vari studi personali fatti dai ragazzi muovendosi verso la performance.




Isabella Biscaglia

Per maggiori info
Posta un commento