sabato 21 novembre 2015

Scena Maestra - laboratorio di Formazione del Pubblico


Ass.ne Teatri d'Imbarco – Teatro delle Spiagge Residenza Artistica della Regione Toscana

SCENA MAESTRA TOSCANA
LABORATORIO DI FORMAZIONE DEL PUBBLICO
Un nuovo modello di cittadinanza attiva

Predisporsi a vedere uno spettacolo in modo attivo e consapevole, cogliendo e gustando i linguaggi artistici proposti, i temi affrontati, i risvolti nascosti e le suggestioni che ne derivano, è un’arte parallela e complementare al fare teatro.  Come ogni arte ha bisogno di uno spazio adeguato, di un tempo variabile (ma sicuramente non breve), di incontri che appassionino e creino curiosità, proponendo spunti, tracce, indizi. 
E poi bisogna vedere, vedere e ancora vedere spettacoli di ogni genere, provenienza, impostazione, con la curiosità vivace e l’interesse profondo che un spettatore attivo può scoprire dentro di sé. Formatori e mediatori teatrali di Agita/Casa dello Spettatore  incontrano e affiancano i cittadini interessati nel condividere l’esperienza di spettatore, creando percorsi, scelti nelle programmazioni del Teatro delle Spiagge.

IL PERCORSO DI VISIONE  - Verrà realizzato un percorso a carattere intergenerazionale, per favorire l’educazione del pubblico alla visione di spettacoli con una forte connotazione di impegno civile, nei quali la memoria di chi ha vissuto e conosce gli eventi proposti incontri lo sguardo delle nuove generazioni, in una   rigenerante condivisione e apertura ai linguaggi contemporanei. 
Gli incontri verranno condotti da Ivana Conte, Guido Gentilini, Patrizia Mazzoni.
IL PROGRAMMA - Il percorso, condotto da formatori esperti di educazione al teatro, con una modalità maieutica, in continuo confronto con i destinatari, sarà articolato in questo modo:

● 24 novembre 2015 , ore 20.30, incontro di presentazione del percorso di visione
● 28 novembre 2015 , ore 21.00, visione del primo spettacolo: 
Compagnia Teatri d' Imbarco in Storie di Villa Triste di Nicola Zavagli. 
Un lavoro teatrale che racconta i terribili mesi durante i quali i fiorentini lottarono per scacciare i tedeschi e i loro complici repubblichini. La lucida strategia dei torturatori, il coraggio e l’umana debolezza delle vittime nell’incessante necessità di ricordare la Storia alle giovani generazioni.
● 1 dicembre 2015, ore 20.30, incontro successivo alla visione del primo  spettacolo e preparatorio al secondo
● 11 dicembre 2015, ore 21.00, visione del secondo spettacolo: 
Laboratori Permanenti in Oltremare di Giorgio Serafini Prosperi. 
Lo spettacolo racconta l’emigrazione degli italiani durante il secondo dopoguerra verso i paesi balcanici e verso quelle regioni che avevano subito la forte influenza comunista.                    
● 15 dicembre 2015, ore 20.30, incontro successivo alla visione del secondo spettacolo e preparatorio al terzo
● 20 dicembre 2015, ore 17 .00, visione terzo spettacolo 
Allievi dei corsi di teatro “Ragazzi over 65” e “Bambini” della scuola di teatro L'Imbarco insieme per lo spettacolo di Natale Nonno raccontami di Valentina Cappelletti. Le fiabe di un tempo raccontate dai ragazzi di una volta alle nuove generazioni (Teatro di comunità).

La partecipazione al laboratorio è gratuita. Gli incontri si terranno presso il Teatro delle Spiagge via del pesciolino, 26/A – Firenze. Prenotazione obbligatoria ai numeri 3294187925 – 055310230 – info@teatridimbarco.itteatrodellespiagge@gmail.com 


progetto ideato e curato da Ivana Conte
con la collaborazione di Patrizia Mazzoni, Guido Gentilini, Paolo Gaspari

Posta un commento