lunedì 11 gennaio 2016

Gennaio con la rassegna SATS! de Lo Spazio Vuoto

Gennaio a Lo Spazio Vuoto
per la rassegna
Sats!


Il 15 gennaio alle ore 21.15 continua la rassegna teatrale a Lo Spazio Vuoto di via Bonfante, 37 (Imperia) con LA PRIMA CENA di Michele Santeramo, la storia della riunione delle famiglie di tre fratelli per conoscere l'eredità del padre. Una serata di storie e ricordi da riversare intorno alla speranza di tale eredità, mentre fuori da eco il possibile imminente inizio di una guerra.
Invece venerdì 22 gennaio iniziano gli appuntamenti musicali, con il jazz di Danilo Rea, pianista che interpreterà brani dei Beatles e Rolling Stones in un nuovo progetto musicale che il pubblico avrà il piacere ed occasione di poter ascoltare in tale serata.
Il mese di gennaio si chiude nel giorno della memoria, il 27 gennaio sempre alle ore 21.15 con una mise en éspace di Nanni Perotto e con Gianni Oliveri, trattante il 1944 in modo più vicino e diverso: NO, I BAMBINI NO! ambientato nell'entroterra di Taggia nel 17 agosto 1944, e scritto dal punto di vista di un bambino, dopo un'accurata indagine storica degli eventi di quel giorno.
Qui di seguito, nel dettaglio i due eventi teatrali!


La Prima Cena
di Michele Santeramo, che racconta l'incontro tra due fratelli e una sorella un mese dopo il funerale del proprio padre. Si incontrano nella casa in cui il padre ha vissuto sino agli ultimi giorni di vita, per conoscere l'eredità. Arrivando in compagnia delle proprie mogli e mariti per condividere la scoperta, verranno a conoscenza di un' eredità fatta di storie personali mai condivise, ora troppo ingombranti in un tempo che non sorride più. I protagonisti della prima cena sono come schiacciati, quasi a scontrarsi uno contro l'altro. Si muovono entro una scena che riduce le distanze ma azzera, al contempo, ogni possibilità di compassione. Tre coppie che sembrano per la prima volta ballare al buio in una cena di primi ricordi.
La consuetudine ad aspettare i momenti migliori per tirare tutto fuori ha logorato gli anni migliori, ora i tre fratelli vorrebbero  riprendersi quello che spetta loro.
E' finito il tempo delle confessioni intime, dei desideri non espressi e del coraggio scomparso. L'unica possibilità che rimane sarà quella della fortuna che il padre sembra abbia voluto lasciare come ultimo tentativo di riscatto in un presente in cui fuori fa eco la guerra, quella di cui ogni giorno sentiamo vicino l'inizio.

“LA PRIMA CENA
di Michele Santeramo
Mauro Barbiero, Silvia Benvenuto,
Anna Dimaggio, Matias Endrek,
Alberto Ierardi e Silvia Rubes
Scenografie Federico Biancalani
Tecnica Angelo Italiano
Regia Michele Sinisi 


No, i bambini no!
di Nanni Perotto e con Gianni Oliveri. Per il paese di Montalto Ligure (entroterra di Taggia) il 17 agosto 1944 rappresenta un giorno terribile. Una data segnata da sangue innocente versato per mano dei soldati tedeschi e delle truppe italiane rimaste fedeli al regime. Questi fatti, in particolare la vicenda dell’uccisione di due religiosi, sono stati oggetto di una ricerca storica per ristabilire la verità e smentire le informazioni false secondo le quali i due sarebbero stati uccisi dai partigiani. I testimoni oculari, a cominciare dai bambini di allora, hanno consentito di ricostruire la verità dei fatti: l'uccisione fu opera di militari tedeschi e di soldati italiani della divisione San Marco. In occasione del settantesimo anniversario dell'eccidio, l'autore della ricerca e del libro, Nanni Perotto, ha voluto dare voce a uno dei bambini di allora, scrivendo un racconto che, oltre a ricostruire una storia, ha come filo conduttore la memoria del protagonista Agostino e di una nazione chiamata a raccontare la propria storia “in modo onesto a coloro che non la conoscono” (Amleto, Atto V Scena IV).

 “NO, I BAMBINI NO!”
di Nanni Perotto
Mise en éspace con Gianni Oliveri
Pianoforte Valentina Oliveri
Produzione Lo Spazio Vuoto


Isabella Biscaglia


SATS! Programma di Gennaio

La stagione teatrale si apre venerdì 15 gennaio con La Prima Cena di Michele Santeramo,
premio Hystrio 2014, tra gli autori di teatro di maggiore spicco della drammaturgia italiana

Venerdì 22 gennaio appuntamento jazz con Danilo Rea e il suo piano che interpreterà
brani dei Beatles e Rolling Stones in un nuovo progetto musicale.

Mercoledì 27 gennaio -  Giornata della memoria - No, i bambini no!  di Nanni Perotto,
per non dimenticare le vittime innocenti della seconda guerra mondiale.


Prossimamente

Venerdì 5 febbraio Chiara Stoppa tratterà in modo ironico e leggero un tema delicato
                                                  come la malattia ne Il ritratto della salute

Martedì 16 febbraio Oggi è già domani per la regia di Pietro Garinei, con una strepitosa Paola Quattrini

Sabato 27 febbraio e domenica 28 febbraio gli attori de Lo Spazio Vuoto celebrano
                                  Samuel Beckett, a 110 anni dalla sua nascita,  con Finale di Partita

Martedì 8 marzo – Giornata della donna - Pino Petruzzelli dirige Amina, attrice scampata
all'esecuzione sommaria della sua compagnia teatrale

Sabato 19 e domenica 20 marzo una strepitosa Elisabetta Pozzi torna con Cassandra

Venerdì 1° aprile Aurora Peres e Jacopo Venturiero
portano in scena Costellazioni di Nick Payne

Venerdì 15 aprile Alberto Giusta fresco di debutto si confessa con Thom Pain di Will Eno

Domenica 17 aprile grande concerto di musica jazz con Rosario Bonaccorso e la sua band

Il 29, il 30 aprile e il 1° maggio debutto dei padroni di casa con La Cantatrice Calva di Eugène Ionesco  

Venerdì 6 maggio Nicola Pannelli Sergio Romano sono John e Joe, la poesia incontra la comicità


Venerdì 13 maggiF. Colella e M. Pirrello in una divertente pièce Le vacanze dei signori Lagonia


LO SPAZIO VUOTO - Via Bonfante 37, 18100 IMPERIA -
Tel. +39 0183 960598 - Cell +39 329 7433720,+39 373 7007032
www.spaziovuoto.com – info@spaziovuoto.com
Ufficio Stampa: Francesco Basso - Cell. 349 8952320 – mail: mrfrancesco.basso@libero.it
Posta un commento