giovedì 25 febbraio 2016

La Scuola del Fare - le molte attività

La Scuola del Fare
L'associazione culturale che richiama artisti di livello internazionale


Uno dei laboratori di Segni Mossi
Presso LA SCUOLA DEL FARE il Teatro Impertinente ha potuto intervistare Segni Mossi, realtà girovaga che unisce danza ed arti figurative. Ma questa associazione nata nel 1995 si impegna ogni anno a richiamare artisti internazionali, mantenendo l'attenzione su quelli locali, come Roberto Pittarello, figura creativa motivo della fondazione di questo luogo che fa proposte di scuola attiva, accreditate per la formazione del personale scolastico.
La sera che abbiamo conosciuto Segni Mossi, nella sede della Cinderella School of Ballet, abbiamo potuto parlare a lungo anche con la presidente Elia Zardo. Una persona dalla carica travolgente, ma con una curiosità spiccata. Esattamente ciò che serve per un ente senza scopo di lucro che promuove iniziative di istruzione, aggiornamento e formazione per i docenti delle scuole di ogni ordine e grado, oltre che iniziative di educazione e formazione culturale per bambini, giovani e adulti.


La scuola attiva: cos'è?
Punta in particolare a fornire contributi teorici, metodologici ed operativi, nonché editoriali, volti allo sviluppo di una scuola attiva e formativa, centrata sulla valorizzazione delle capacità di comunicazione e di espressione personale dell’individuo.
Un tipo di Nuova Scuola della quale si sente sempre più il bisogno: non nozioni ma esperienze, non divisioni in materie ma tematiche, in tipi di percorsi formativi che non sono rivolti ad aumentare la professionalità ma a valorizzare la persona. E quindi il professionista, in modo anche più radicale.

"Sono creativi i laboratori che offrono strumenti, mezzi e tecniche,
ma non suggeriscono soggetti o contenuti,
lasciando che ognuno trovi la sua strada per esprimersi
con quello che ha visto fare e subito anche lui ha provato a fare:
sapere come fare per sapere cosa fare."
Roberto Pittarello

Ecco la loro formazione di quest'anno, che riportiamo a partire da  febbraio:
Laboratorio di formazione - IDENTITÀ IN CUCINA - conoscere se stessi e il mondo attraverso il cibo
Rivolto ad educatori, insegnanti di asilo nido, scuola dell'infanzia, primaria, animatori e genitori.
Con l'animatrice Federica Buglioni
Presso la Sede Centro Due Mulini – Castelfranco Veneto
Sabato 20 febbraio 15.00 - 19.00 | domenica 21 febbraio 9.00-13.00 e 14.30-16.30
Costo del laboratorio € 120,00

Laboratorio creativo - OPERE COLLETTIVE DI PITTURA - realizzare, in gruppo, opere di grande formato con un messaggio condiviso
Rivolto ad educatori, insegnanti di asilo nido, scuola dell'infanzia, primaria, animatori e genitori.
Con l'animatore Roberto Pittarello
Presso la Sede Centro Due Mulini – Castelfranco Veneto
Sabato 27 febbraio 15.00 - 19.00 | domenica 28 febbraio 9.00-13.00
Costo del laboratorio € 110,00

Laboratorio creativo - GIOCARE CON IL COLORE - per indagarne le possibilità espressive e comunicative
Rivolto ad educatori, insegnanti di asilo nido, scuola dell'infanzia, primaria, animatori e genitori.
Con l'animatrice Enrica Buccarella
Presso la Scuola dell’Infanzia “Bruno Munari” – Mestre, Località Chirignago
Sabato 5 marzo 15.00 - 19.00 | domenica 6 marzo 9.00-13.00
Costo del laboratorio € 95,00

Isabella Biscaglia

LINK
Posta un commento