mercoledì 27 aprile 2016

STEP for THEATRE | a maggio "Alla ricerca del personaggio perduto" con i Cattivi Maestri alla "Scuola d'Arte e Spettacolo" di PortoSole

7-8 Maggio con i Cattivi Maestri
Alla ricerca del personaggio perduto
presso la Scuola d'Arte e Spettacolo di Portosole



Continua Step for Theatre alla Scuola d'Arte e Spettacolo di PortoSole (Sanremo) nel week-end del  7-8 maggio con Alla ricerca del personaggio perduto, con i Cattivi Maestri di Savona.
Si esploreranno alcuni aspetti della costruzione del personaggio, sperimentando sulla fiducia e le relazioni alla base di ogni costruzione... quelle tra gli attori! In un percorso adatto sia a chi nuovo della recitazione sia a chi ne ha già esperienza: lo stage è strutturato con sapienza da professionisti che vivono di stagioni teatrali, laboratori per ogni età e livello e Cene con Delitto.
I Cattivi Maestri sono attivi dal 2000, in teatro attraverso la produzione di spettacoli, l'organizzazione di fitte stagioni e rassegne, ed una cospicua attività didattica e seminariale. Realizzano Cene con Delitto dal 2003, e dal 2005 al 2013 hanno gestito la Cantina Teatrale, recensito positivamente anche da «Hystrio» (la più prestigiosa rivista italiana di settore). Questa loro professionalità e versatilità sarà messa a disposizione in questo stage di Teatro contemporaneo dove il personaggio sarà sviscerato con cattiveria: affrontato senza pesante retorica, ma con divertito e profondo impegno.

Per tenere il passo nel teatro, nella danza, in ogni percorso quotidiano
Step for Theatre

Per info e prenotazioni
teatroimpertinente@gmail.com
Link all'evento facebook
349 871 6264 (Valentina Di Donna)
340 256 1376 (Isabella Biscaglia)

venerdì 22 aprile 2016

Una visione del Talent Show

Talent Show Matteo Maragliotti
Oltre il Talent Show

Sabato 23 alle 20.30 ci sarà la finale della seconda edizione del Talent Show organizzato dall'Associazione Matteo Maragliotti, presso il Palazzetto dello Sport di Imperia. Andranno in scena i 21 finalisti che hanno superato le selezioni dello scorso 10 aprile: ballerini, ballerine e cantanti principalmente molto giovani, con coreografie corali, singole ed autobiografiche.
Per via degli interventi di Danza Libero Espressiva è stato chiesto a Emanuele Morandi del Teatro Impertinente di partecipare come giurato, con il compito di valutare il lato espressivo ed emotivo dei vari partecipanti.

Ma qual è il vero scopo di questo talent?

lunedì 18 aprile 2016

AGRITEATRO 2016 - teatro, sport e natura

Camminare... Pedalare... Volare...
L'ALTRO MONFERRATO 2016
musica, teatro, storytelling e... bicicletta

Questo mix di arte, sport, vacanza e natura è ciò che ci ha incuriosito: ecco l'AgriTeatro 2016! 
Luigi Marangoni
foto by Bruno Desole
L'estate si avvicina e tornano le originali proposte di formazione vacanza di AgriTeatro, il cantiere d’arte fondato da Tonino Conte nel 2008 a Cremolino (Alessandria). I laboratori di musica, teatro e storytelling - per ragazzi, adulti e professionisti - cominceranno il 27 giugno, all'interno de L'Altro Monferrato 2016 (18 giugno/30 luglio) una grande kermesse di musica, circo, teatro, incontri, gite e gare intitolata “Camminare... PEDALARE... Volare”, tutta dedicata al mondo e alla storia della bicicletta.

venerdì 15 aprile 2016

Il Teatro delle Selve e la pedagogia teatrale

alle radici di persone e luoghi

Fondato nel 1998 da Franco Acquaviva e Anna Olivero, il Teatro delle Selve si radica a partire dal 1999 nel territorio cusiano. La sua attività spazia dalla produzione di spettacoli di ricerca, di strada e di figura per l’infanzia, rappresentati in teatri, università, feste di piazza, rassegne teatrali nazionali di ricerca e di figura. Particolare è la loro attenzione alla costruzione di un’intensa e continuata relazione pedagogica con le scuole, con i giovani e con gli adulti attraverso l’organizzazione di seminari e laboratori. Le loro radici crescono per creare unione, e questo è il motivo per cui abbiamo deciso di scriverne.

lunedì 11 aprile 2016

PLAY Modena - Giochi da tavolo ed educazione

Giochi ed educazione
Giocare per conquistarsi il domani


Si è svolta a ModenaFiere l'ottava edizione di PLAY, il Festival del Gioco più grande d'Italia, il 2 e 3 aprile. Ed il Teatro Impertinente era presente, con la maglietta gialla dello staff dell'area Family Arena gestita dalla Tana dei Goblin/Ludo Ergo Sum di Imperia.
Perché giocare, to play, è quanto di più reale e concreto si possa fare: oltre ai giochi da tavolo, in legno e con le miniature, i classici e le novità, i giochi di ruolo dal vivo, i cosplayer e persino l'arte contemporanea non sono mancati convegni sul rapporto tra gioco, realtà ed educazione.
Si potrebbe parlare a lungo di quanto sia grande, varia ed innovativa la fiera, ma lasciamo il compito di questo all'articolo più completo che il web ci abbia fornito: quello del portale GDR-Online.

Un normale pienone alla Family Arena

martedì 5 aprile 2016

ISOLAT - resoconto dell'esperienza ed il Teatro Forum come nuovo strumento Impertinente

ISOLAT, rompre les frontières
formazione sul Teatro Forum

ISOLAT, rompre les frontières è un importante progetto internazionale ERASMUS+, con capofila il Teatro dell’Oppresso di Parigi. Ha diffuso questo prezioso strumento didattico e culturale agli operatori socio-educativi di ARCI Liguria, come anche a agli altri partner coinvolti: l’Istituto Interculturale di Timisoara, il Teatro Ashtar della Palestina e il Municipio di Ponta do Sol di Madeira. Nell'ultima fase del progetto tale strumento è stato passato anche ad alcuni membri del Teatro Impertinente, che si arricchisce quindi di un nuovo metodo di intervento drammatico per l'analisi e la gestione di conflitti e situazioni di oppressione.


venerdì 1 aprile 2016

Aprile con la rassegna SATS! de Lo Spazio Vuoto

Aprile a Lo Spazio Vuoto
per la rassegna
Sats!


Venerdì 1 aprile alle ore 21.15 continua la rassegna teatrale a Lo Spazio Vuoto di via Bonfante, 37 (Imperia) con COSTELLAZIONI di Nick Paynecon Aurora Peres e Jacopo Venturiero, in un testo che esplora le relazioni uomo-donna attraverso la teoria del caos, mettendo in scena universi nei quali i personaggi hanno fatto scelte differenti.
Venerdì 15 aprile sempre alle 21.15 il monologo non convenzionale THOM PAIN che è la vita di questo personaggio, interpretato da Alberto Giusta, raccontata in modo disconnesso, quasi cinematografico, con un filo logico che trascende il racconto dello stesso Pain.
Domenica 17 aprile al pomeriggio alle 17.30 ed alla sera alle 21.15 altro appuntamento musicale con VIAGGIANDO il quartetto di Rosario Bonaccorso, fondato nel 2012, e formato da Rosario Bonaccorso come contrabbasso e voce, Dino Rubino per  tromba e flicorno, Gabriele Mirabassi al clarinetto e Roberto Taufic alla chitarra.
Il mese si chiude... il primo maggio. Il 29 e 30 aprile alle ore 21,15 ed il 1 maggio alle ore 17.30 vi sarà LA CANTATRICE CALVA di Eugène Ionesco, nella messa in scena realizzata da Gianni Oliveri e Livia Carli, sul palco assieme a Federica Siri, altra attrice ed insegnante de Lo Spazio Vuoto, oltre che tre dei migliori ragazzi formatisi presso la loro scuola: Edoardo Lucia, Francesco Peressin e Samantha Sottile, in un testo sull'incomunicabilità e la comunicazione vuota che ha molti paralleli con l'epoca dei social network.