mercoledì 3 agosto 2016

Corvo Bianco: da Canyon Silente verso la cena horror "Il Prossimo Sei Tu!"

Il Canyon ha parlato
e giustizia è stata fatta. Per ora!

i sospettati
by Erja Frisiani Parisetti
Nuova trama, nuovo luogo e (in parte) nuovo cast per la Compagnia Il Corvo Bianco: il 16 luglio, sotto gli sguardi vigili (e investigatori) del Teatro Impertinente e dell’associazione Ludo Ergo Sum, è stato il turno di Canyon Silente – la nostra cena con delitto a tema western – presso il Circolo Borgo d’Oneglia, in apertura della manifestazione “Mostriamo il Cinema 6: Spaghetti Western” organizzata dall’Associazione Proxima Noprofit. Membri dello staff con il fido cappello da cowboy, balle di fieno all’entrata dello spiazzo ad accogliere il pubblico e nomi dei piatti a tema hanno immediatamente catapultato il pubblico ai tempi di sparatorie a cavallo, assalti alle diligenze e interminabili schermaglie tra pellerossa e visi pallidi.

Detective Jeanne all'opera
by Erja Frisiani Parisetti
Per l’occasione, affluenza di pubblico record (con centosessanta commensali chiamati a risolvere lo strano caso del duplice omicidio dello sceriffo Austin e del bandito Benjamin) e uno spazio aperto, d’esterno, ben diverso dal comfort e dalla gestibilità di una sala cui ci eravamo abituati nelle date precedenti: difficoltà non indifferenti e problematiche tutte nuove da risolvere. Nulla ha potuto però scoraggiare o fermare i nostri attori (Isabella Biscaglia Giancola, Maria Biscaglia Giancola, Eleonora Oliveira, Giulia Peano, Giorgio Roà), che con energia ed entusiasmo si sono prestati alle loro parti e hanno affrontato a testa alta interrogatori anch’essi record, di ben cinque minuti l’uno: un’eternità, possiamo garantirvelo! Anche questa prova si è ad ogni modo conclusa in gran successo, con la cattura dell’assassino, seppure con un finale amaro, molto amaro. Voci di corridoio sussurrano che la storia non sia finita qui, ma chissà… Vi toccherà restate sintonizzati per scoprire se ci saranno sviluppi!
L'imprendibile bandito Jack
by Erja Frisiani Parisetti
Nuova trama, nuovo stormo, ma sempre la stessa familiare atmosfera della Compagnia Il Corvo Bianco e sempre lo stesso lavoro di formazione a metà tra il classico e il non classico. Fra training fisici a colpi di pistola e studio attento sugli elementi teatrali, trama e personaggi si sono evoluti ben oltre il canovaccio da noi fornito all’inizio dell’esperienza creando spunti, idee, pensieri e persino modificando drasticamente il finale che avevamo ipotizzato.
Cécile, la vera padrona di Cartridge Town
by Erja Frisiani Parisetti
Insomma, per noi una scommessa decisamente ben riuscita! Scommessa che con l’arrivo del mese di agosto conclude la nostra prima stagione di attività, ma non disperate: ci stiamo già preparando a riprendere i lavori a settembre, con una trama nuova di zecca dedicata al giorno in cui si rende omaggio al lato oscuro della nostra tradizione… 
Mostri e creature usciti dalle storie dell’orrore per una sola notte si mescoleranno ai comuni mortali per porre un enigma: tutte le creature riunite quella sera sono “mostri”, sì… Ma uno solo tra loro è un “killer” che si è macchiato del sangue di un mortale, violando il più grande tabù della società dei mostri: mai infrangere la barriera che separa le creature della notte dagli esseri umani. Ma a chi sfiderà il pericolo quella sera, avvicinandosi a creature che ogni umano dovrebbe temere, noi consigliamo la massima cautela, perché… “Il Prossimo Sei Tu!”

Eleonora Oliveira

LINK
Album fotografico by Erja Frisiani Parisetti
Pagina sul sito T.Imp. della Compagnia Il Corvo Bianco
Pagina FB della Compagnia Il Corvo Bianco
Posta un commento