lunedì 12 giugno 2017

Spazio Neutro ed Inside Out: un week end per la città e la famiglia

Il futuro oltre l'orizzonte, una parola oltre il vento
TERRA!

Nelle giornate di venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 giugno, presso lo spazio Ex-Salso a Borgo Marina, si terrà un evento interamente dedicato ai giovani ed alle famiglie, denominato “TERRA! Spazio Neutro”. Tale evento gratuito è stato concepito all’interno del laboratorio di idee per il riuso dell’Ex-Salso, promosso dal Progetto Switch e dall’Ordine degli architetti di Imperia, e prevede due sessioni distinte:


Quella del venerdì, con inizio alle ore 17:30, dedicata alla presentazione di proiezioni multimediali realizzate dai ragazzi di varie scuole di Imperia con l’intento di comunicare i loro sogni e le loro idee per migliorare la città in cui stanno vivendo. Questi video sono il risultato finale di un progetto che nasce dalla “progettazione distrettuale Spazio Neutro- Liguria Giovane”, bando vinto dal gruppo di associazioni e cooperative che si occupa del territorio e di politiche giovanili facenti parte del Coordinamento TERRA!. Una splendida occasione di valorizzazione dei nostri giovani concittadini, futuri amministratori di Imperia.

Quella di sabato e domenica, intitolata “Inside out, dentro e fuori la famiglia”, che consiste in una serie di laboratori d’arte, teatro, tecnologia e manipolazione per bambini e non solo, attività ludiche e di scambio, sportelli pedagogici e psicologici per la famiglia, il tutto a “ciclo continuo” a partire dalle 17, per concludersi con una grande cena condivisa, con musica e strumenti dal vivo, dove ognuno porta un piatto e lo scambia col vicino.
Un weekend all’insegna della creazione di “rete” e dello scambio (inteso trasversalmente) tra i cittadini di Imperia.

martedì 6 giugno 2017

Ibrahim Mursal: la visione del film-maker sul teatro dell'oppresso

Ibrahim Mursal
un film-maker nel teatro dell'oppresso

Altra conoscenza fatta a Bratislava, Ibrahim Mursal è un film-maker dalla carriera folgorante in Sudan dove già dal 2013 lo si vede gareggiare (e vincere) in importanti festival nazionali e poi non solo. Il suo intervento al TEDxArendal nel 2015 spiega bene la calma e forte personalità di questo film-maker che, con il solo intento di buttarsi oltre la zona di comfort, ha seguito i suoi contatti norvegesi del Varde Teatret in un workshop su alcune tecniche di teatro dell'oppresso.
Ibrahim Mursal è stato la memoria filmica dell'esperienza di Erasmus+ sul teatro con i senzatetto. Qui di seguito il video da lui realizzato sull'esperienza, e di seguito l'intervista per il Teatro Impertinente!

Ibrahim è il ragazzo africano: occhiali e capelli afro.