martedì 11 settembre 2018

team INFAUSTI - Mazzate Sempre e Comunque dal 23 settembre

impertinenti per caso
team INFAUSTI
gioco di ruolo dal vivo
con meno costumi e più mazzate

Guerriero che carica un mago*
Il gruppo degli Infausti è attivo sul territorio da più di un anno come gruppo dedito al gioco di ruolo dal vivo (LARP, live action rolepaying game): fra allenamenti regolari e dimostrazioni presso fiere, spaziando da Arma di Taggia ad Albenga, ma solo di recente si è fissato l’obiettivo di andare oltre il gioco e passare a qualcosa di sempre più rigoroso e regolamentato, con l’idea di arrivare gradualmente a codificare una pratica sportiva vera e propria che possa essere riconosciuta anche a livello nazionale, magari all'interno della Federazione Italiana Giochi Tattici (FIGT).
Ed il tutto anteponendo la pratica sportiva ad ogni altra cosa: è imperativo per il gruppo mantenere costi esigui per i partecipanti, cosa che nel mondo del larp, tra costumi ed attrezzature, non succede praticamente mai.


Anche a questo fine il gruppo è affiliato all’associazione culturale Nucleo Ardente, di cui rappresentiamo la branca “fantasy”. In amichevole rivalità con la branca Softair, con regolari assalti e imboscate reciproci ogniqualvolta si trovano fianco a fianco negli spazi espositivi delle varie fiere!


L’imperativo del gruppo è rendere il LARP, ludico o sportivo che sia, accessibile a chiunque sia interessato a provarlo: sono benvenuti combattenti dai dodici anni in su, e senza limite d'età durante le fiere. Non è necessario avere già basi di combattimento armato e l’equipaggiamento necessario a giocare è poco ed estremamente economico.

Prima la tecnica, poi il resto
"Partendo da una comune passione per il fantasy medievale che ha avvicinato i membri degli Infausti al gioco di ruolo in sé, spesso passando per il gioco di ruolo “da tavolo” in stile Dungeons&Dragons per approdare infine al gioco di ruolo 'dal vivo' propriamente detto, siamo gradualmente passati ad un focus specifico sulle pratiche di combattimento con armi bianche, ma nello spirito originale del gioco le armi sono pressoché innocue: realizzate con materiali economici ma comunque sicuri, ovvero canaline in pvc ricoperte da abbondanti strati di gommapiuma e tanto, tanto nastro americano per tenere il tutto insieme, permettono il contatto fisico in combattimento senza troppo timore di fare del male al proprio compagno di sparring. Ovviamente vietati colpi al collo, alla testa e ai genitali, e vietati gli affondi con le armi dotate di punta, ma tutto il resto vale!" - team Infausti

Tutti gli attuali membri del gruppo sono autodidatti per quanto riguarda le tecniche di scherma medievale, ma alcuni con basi proprie di arti marziali di vario tipo le hanno sfruttate per ampliare, perfezionare e personalizzare il proprio stile di combattimento. Con gli Infausti, si impara giocando… E prendendosele!

*Maga che sta per esplodere
il guerriero che la carica
"E con una base di combattimento corpo a corpo ormai discretamente solida e ripetutamente testata in più occasioni e modalità, in quest’ultimo periodo ci stiamo prodigando per studiare un sistema che, riportandoci anche alla parte “fantasy” e non solo a quella medievale, permetta di affiancare al combattimento puramente fisico ad armi bianche anche tecniche “magiche”, che arricchiscano il bagaglio di quello che vuol essere uno sport tattico, con l’inserimento nelle battaglie di individui che con le loro speciali capacità: da potenziamenti per gli alleati ad ostacoli per gli avversari alle cure, possano rendere sempre imprevedibili gli scontri e costringere anche i guerrieri più esperti a non abbassare la guardia." - team Infausti

Armatevi di tanto coraggio, inesauribile voglia di giocare e una buona dose di correttezza, che a fornire le armi ci pensiamo noi; e con questo, ricordate il nostro motto…



Eleonora Oliveira

CONTATTI
- Instagram: @team_infausti
- Facebook: team_infausti / nucleoardente
- Teatro Impertinente: https://www.teatroimpertinente.com/team-infausti
- E-mail: infausti.grv@gmail.com
- Telefono: 340 256 1376

Posta un commento